giovedì 6 luglio 2017

Cime Tempestose di Emily Brontë, edizione illustrata

Buongiorno lettori,
è con orgoglio che oggi vi mostro l'edizione deluxe di Cime Tempestose di Emily Brontë, che da pochissimi giorni è entrata a far parte della mia libreria affiancando Jane Eyre di Charlotte Brontë dello scorso anno (Clicca Qui la presentazione fotografica). Il volume pubblicato da BUR Rizzoli è illustrato da Fritz Eichenberg, che con il suo tratto marcato rende piena giustizia all'atmosfera cupa del romanzo. 
Una vera perla (nera) per i collezionisti, ma lasciamo parlare le immagini...









mercoledì 28 giugno 2017

Cime Tempestose di Emily Brontë, la nuova edizione illustrata

Carissimi,
dopo l'edizione deluxe illustrata di Jane Eyre di Charlotte Brontë lo scorso anno, è con grande piacere che vi mostro della stessa collana Cime Tempestose di Emily Brontë con illustrazioni di Fritz Eichenberg ed edito da BUR Rizzoli.

Disponibile in tutte le librerie fisiche e online!


La brughiera selvaggia dello Yorkshire, scossa da tempeste violente e improvvise, fa da sfondo a una delle storie d'amore più tormentate di sempre. La natura, come stregata, riflette le emozioni contrastanti di personaggi memorabili, che con la loro forza viscerale rimangono vivi nel nostro immaginario. Quando Mr Earnshaw torna a casa portando con sé l'orfano Heathcliff, la vita di Catherine cambia per sempre: il nuovo amico è prima il compagno di un'infanzia e di un'adolescenza scapestrata, poi il polo di un amore devastante, ma anche il fuoco di rancori, gelosie, liti violente. C'è tutto lo spirito romantico del XIX secolo nell'unico, preziosissimo romanzo di Emily Bronté, un sentimento perfettamente rappresentato in questo volume dalle illustrazioni di Fritz Eichenberg, che con il suo tratto vigoroso, i volti drammatici e i paesaggi espressionistici, traduce in immagini l'atmosfera carica di tempesta e di contrasti che pervade il romanzo

lunedì 26 giugno 2017

Presentazione: Patrick Branwell Brontë di Alice Law

Cari lettori e care lettrici,
esce oggi, nel giorno in cui ricorre il bicentenario della nascita di Patrick Branwell Brontë, la biografia di Alice Law, tradotta per la prima volta in italiano da flower-ed.


Editore: flower-ed
Collana: Windy Moors
Volume: 10
Traduzione e cura di Alessandranna D’Auria
Formati: EPUB +MOBI
ISBN: 978-88-85628-00-7
Anno: 2017
Prezzo: 7.99e

Il libro cartaceo può essere acquistato esclusivamente su Lulu e Amazon.
Prezzo: 15.00 €

Nel 1923 il mito dei Brontë era già affermato al punto da dare vita a due fazioni di studiosi e appassionati: da un lato i sostenitori delle sorelle Charlotte, Emily e Anne, dall’altro quelli a favore di Branwell. Alice Law apparteneva a questo secondo gruppo. Il suo saggio biografico, scritto sull’onda della concitazione per rendere giustizia alla memoria oltraggiata di Branwell, è un appassionato resoconto che ha il chiaro intento di rivalutare la figura dello sfortunato fratello, il cui talento era stato troppo a lungo sminuito dai suoi detrattori. L’autrice scrive con tenerezza e con amore, persino quando affronta l’annosa quanto fantasiosa questione del suo tempo: chi scrisse davvero Cime tempestose?

mercoledì 14 giugno 2017

Anteprima: Patrick Branwell Brontë di Alice Law

In tutte le librerie online dal 26 giugno 2017 


Cari lettori,
dopo il recentissimo E come un sogno la vita vola. Lettere 1835-1848, nel giorno del duecentesimo anniversario della nascita di Branwell Brontë, il prossimo 26 giugno, flower-ed pubblicherà per la prima volta in lingua italiana la biografia scritta da Alice Law e tradotta e curata da Alessandranna D’Auria.
La biografia dello sventurato fratello sul quale tante speranze erano riposte andrà ad arricchire la bellissima collana Windy Moors (vol. 10) e sarà disponibile in ebook e in cartaceo.   

mercoledì 31 maggio 2017

Presentazione: E come un sogno la vita vola. Lettere (1835-1848) di Patrick Branwell Brontë

Cari  lettori e care lettrici,
sono lieta di presentarvi l'ultima novità bronteana di casa flower-ed che ormai ci ha abituati a delle chicche imperdibili. Per la prima volta in lingua italiana, nell'anno in cui ricorre il bicentenario della sua nascita, in tutte le librerie online sono arrivate le lettere di Patrick Branwell Brontë, lo sfortunato fratello di Charlotte, Emily e Anne. Scopriamolo nel dettaglio.


Editore: flower-ed
Collana: Windy Moors
Volume: 9
Traduzione e cura di Alessandranna D’Auria
Formati: EPUB +MOBI
ISBN: 978-88-97815-98-3
Anno: 2017
Prezzo: 7.99e

Il libro cartaceo può essere acquistato esclusivamente su Lulu e Amazon.
Prezzo: 15.00 €

Dal 1835 al 1848 un vivace ragazzo della brughiera divenne suo malgrado un uomo afflitto dal dolore. Abbandonata ogni speranza di costruirsi una carriera da pittore, continuando a scrivere poesie che ebbero poca fortuna e deluso da un amore impossibile, giorno dopo giorno si raccontò nelle poesie, negli infiniti racconti, nelle lettere indirizzate agli amici più cari, confessandosi inconsapevolmente al mondo. Caricato del gravoso peso di realizzare le ambiziose aspettative di famiglia, Patrick Branwell Brontë era il fratello fragile e sfortunato di Charlotte, Emily e Anne. Nell’anno del bicentenario che ne commemora la nascita, le sue lettere vengono consegnate per la prima volta in forma completa al pubblico italiano, per conoscere chi fu tradito dai propri sogni, prima ancora che da se stesso.

lunedì 29 maggio 2017

Recensione: Juvenilia di Charlotte Brontë


Il segreto, Lily Hart, Henry Hastings e Caroline Vernon sono i quattro racconti che compongono la più recente raccolta di Juvenilia di Charlotte Brontё tradotta e curata interamente dalla Prof.ssa e studiosa Maddalena De Leo ed edita da Robin Edizioni. Tutti facenti parte del cosiddetto ciclo di Angria, i primi due racconti furono scritti da Charlotte Brontё nel 1833 mentre gli ultimi due sei anni dopo, nel 1839. Di questi, la vera novità per i lettori italiani è l’ultimo racconto, Caroline Vernon, pubblicato per la prima volta nella nostra lingua. 

Protagonista ricorrente dell’intera saga è il Duca di Zamorna, uomo valoroso e grande conquistatore molto ammirato dall’autrice.

Il segreto è un avvincente racconto ricco di suspense che mostra i tratti gotici e le figure misteriose che diventeranno alcune delle caratteristiche tipiche della scrittura adulta di Charlotte Brontë. L’esistenza tranquilla e felice di Marian, marchesa di Douro e moglie di Zamorna, è messa in subbuglio dal ritorno della signorina Foxley, sua ex istitutrice. Quest’ultima è determinata a rovinare l’armonia della famigliola per essere stata, anni prima, respinta proprio dal Duca e rivela alla marchesa un segreto che ha a che fare con Henry Percy, suo promesso sposo che tutti ritenevano annegato in un viaggio per mare ma che è misteriosamente ricomparso. 

Lily Hart è un racconto breve, delicato e romantico che narra di un matrimonio segreto per coronare un sogno d’amore. Una storia semplice, una fiaba che si legge velocemente.

Henry Hastings è un fuggitivo, un ricercato accusato di omicidio, vittima degli eccessi e della depravazione che rischia la pena capitale. Sua sorella Elizabeth, la vera protagonista di queste pagine, pur di salvarlo lo nasconde temporaneamente in casa sua, ma non tutto va per il verso giusto. Siamo dinanzi a un racconto ricco di spunti autobiografici che riflette chiaramente il rapporto tra Charlotte e suo fratello Branwell Brontë che in quegli anni andava deteriorandosi. Branwell come Henry sembrava essere il più promettente membro della famiglia fino a quando l’alcol e l’oppio lo condussero all’autodistruzione. I due fratelli del racconto, come quelli della realtà, prendono strade diverse ma quando la vicenda sembra volgere al termine per Elizabeth arriva l’amore, quello vero ma anche impossibile da realizzare. Le pagine conclusive possiedono grande intensità. Elizabeth Hastings si può ritenere una prima Jane Eyre, una donna che non ha paura di lottare, che non teme la rinuncia e orgogliosamente antepone la propria dignità alla felicità. 

L’ultimo racconto appartenente alla saga di Angria, Caroline Vernon, segna il passaggio dagli scritti giovanili alla maturità artistica dell’autrice. È quasi un romanzo breve che ripercorre la storia di Caroline, figlia del Conte di Northangerland e di Louisa Vernon, sua amante. Affidata alle cure del Duca di Zamorna che ha sposato la prima figlia del conte, Marian, la giovane Caroline prova un’inspiegabile attrazione per il suo tutore. La protagonista è giovane, annoiata, frustrata dalla vita di campagna e si lascia condurre dal padre nei lussuosi salotti parigini dei quali si stanca molto presto per far ritorno ad Angria e qui prendere di petto il proprio destino e suoi più nascosti desideri. Caroline Vernon certamente si differenzia dalle svenevoli dame dei palazzi dorati che appaiono nei precedenti racconti angriani e mostra di avere carattere. Il testo contiene una forte carica sessuale ma non possiede a mio parere una reale conclusione.

Juvenilia è una raccolta imperdibile per gli appassionati di Charlotte Brontё che trascina il lettore nel mondo fantastico dell’autrice inglese ove risiedono i germi della sua scrittura adulta. 



martedì 16 maggio 2017

Anteprima: E come un sogno la vita vola. Lettere 1835-1848 di Branwell Brontë

Disponibile dal 29 maggio 2017


Cari lettori, 
nel Bicentenario della nascita di Patrick Branwell Brontë (26 giugno 1817-24 settembre 1848) la Casa Editrice flower-ed ha deciso di rendergli omaggio attraverso la pubblicazione di due libri: uno vedrà la luce alla fine di maggio e l’altro nel mese di giugno. Entrambi nascono dalla volontà di celebrare lo sfortunato e fragile fratello, sempre in ombra rispetto allo sfolgorante successo letterario di Charlotte, Emily e Anne.

Abbandonata ogni speranza di costruirsi una carriera da pittore e scrivendo poesie con poca fortuna, deluso da un amore impossibile, giorno dopo giorno accompagnò la propria vita verso la tomba, raccontandosi nelle lettere indirizzate agli amici più cari. Attraverso un complesso lavoro di ricerca e traduzione di Alessandranna D’Auria, quelle lettere vengono ora consegnate per la prima volta in forma completa al pubblico italiano, per conoscere meglio quel giovane che fu tradito dai propri sogni e da se stesso. La seconda pubblicazione, che vedrà la luce in giugno, sempre a cura della D'Auria, è la biografia scritta da Alice Law e mai tradotta prima d'ora in italiano.

E come un sogno la vita vola. Lettere 1835-1848 sarà disponibile in ebook e in cartaceo a partire dal 29 maggio.